Costiera Amalfitana: cosa vedere nella zona simbolo dell’italianità nel mondo

I turisti, specie quelli che non vivono in Italia, quando vengono nel nostro paese, restano estasiati dinanzi alle bellezze architettoniche e dalle opere d’arte che conserviamo in tutt’Italia, ma i luoghi che restano veramente nel cuore e che tutti i paesi ci invidiano sono i nostri meravigliosi paesaggi, specie quelli della Costiera Amalfitana. Scopriamo insieme quali sono i luoghi da preferire durante un week end in costiera o semplicemente quando si ha a disposizione solo un giorno e ci si vuole far incantare dalle bellezze di Amalfi e dintorni.

Giro in Costiera Amalfitana: le tante bellezze da scoprire

Il tour della Costiera Amalfitana ci permette di godere delle sue bellezze già durante l’arrivo nella provincia di Salerno. Percorrendo infatti la Statale 163, lungo il litorale amalfitano, è impossibile non venire rapiti dal panorama delle città a picco sul mare che si susseguono come tante piccole parti di un’opera d’arte: Positano, Ravello, Vietri, Amalfi, questi luoghi, insieme a Sorrento rientrano nei luoghi da visitare in Costiera Amalfitana. Città che vivono di turismo ma che hanno ancora ben radicata, nella cultura popolare, la vita da marinai e da agricoltori (come non pensare ai limoni di Sorrento ad esempio o alle ceramiche di Vietri). Scopriamo insieme, punto per punto, quali sono le bellezze della Costiera Amalfitana con itinerari creati ad hoc per voi, per non perdervi nulla di questa splendida zona della Campania con foto della Costiera Amalfitana che vi faranno venir voglia di recarvi subito a farci visita.

Amalfi, una delle vecchie città della Repubblica Marinara

Una delle prime zone che vi consigliamo di visitare tra le bellezze offerte dalla Costiera Amalfitana è Amalfi, la città nata, secondo la leggenda, dalle spoglie della donna amata da Ercole alla quale l’eroe dopo la morte, si narra, abbia voluto dedicare un luogo pari alla sua bellezza, Amalfi appunto. Ex Repubblica Marinara, la città ha ancora oggi ben radicata la sua storia marittima, con architetture tipiche dell’epoca. La città non è molto grande quindi è possibile visitare Amalfi in un giorno, partendo dalle sue bellezze iconiche come il Duomo e il Rione Vagliendola, per poi lasciarsi coinvolgere dai colori e sapori delle botteghe tipiche della città e fare un bagno ad Amalfi nelle spiagge attrezzate della zona.

cosa fare costiera amalfitana
Leggi anche: Amalfi: cosa vedere in una delle città più belle della Costiera

Ravello, la patria dello spirito

Nei pressi dei Monti Lattari, poco distante da Amalfi, si trova una delle città più conosciute della Costiera Amalfitana, Ravello. Cosa vedere a Ravello ? Sicuramente le due rinomate ville, Villa Rufolo e Villa Cimbrone, conosciute dai turisti perché sede di un hotel dalla vista mozzafiato con la Terraza dell’Infinito, un balcone naturale dove mare e cielo si fondono. Inoltre tra le bellezze della città di Ravello c’è il Duomo, con i maestosi portali di marmo. Visitare Ravello significa immergersi poi in un luogo carico di profumi e suoni, come il famoso festival di Ravello, che tutto l’anno offre ai turisti e agli abitanti, mostre ed eventi diversi.
Per molti Ravello poi è conosciuta come patria dello Spirito, per i numerosi artisti che negli anni hanno visitato la città in cerca d’ispirazione.

costiera amalfitana da vedere
Leggi anche: Procida: 15 cose da vedere nell’isola Capitale della Cultura 2022

Vietri sul mare, perla della Costiera e patria della ceramica

Partendo da Salerno, Vietri sul mare è la prima zona della Costiera che incontriamo. La città è nota non soltanto per il mare cristallino e le spiagge da sogno, ma soprattutto per le spettacolari ceramiche vietriesi, conosciute e apprezzate in tutto il mondo. Cosa vedere a Vietri? Tra le spiagge vi consigliamo quella dei ‘Due fratelli’, i cosiddetti Faraglioni, mentre tra i luoghi caratteristici non possono mancare le botteghe degli artigiani della ceramica vietrese, che dipingono oggetti a mano. Approfitta della loro maestria per farti personalizzare degli oggetti o acquistare le ceramiche vietresi, mattonelle, piatti e tanto altro ancora. Il prezzo non è propriamente economico ma il risultato vi lascerà senza parole. Anche passeggiando per il centro di Vietri potrai ammirare i lavori dei ceramisti vietresi che nel corso degli anni hanno lasciato segni della loro arte sulle mura delle case e nelle mattonelle che decorano la Chiesa di San Giovanni Battista e la sua splendida maiolica.

visita costiera amalfitana vietri sul mare
Leggi anche: Cosa vedere a Sorrento: le bellezze della città più famosa della Penisola Sorrentina

Positano, un luogo da cartolina

Sono tante le cose da vedere a Positano, tra le spiagge, il mare cristallino e la natura che qui si esprime in tutta la sua potenza. Tra le spiagge più belle ti segnaliamo quella di Marina Grande, la più grande di Positano e spesso molto affollata e la spiaggia del Fornillo, adatta invece a chi preferisce luoghi più tranquilli lontani dal caos. Tra le cose da fare a Positano invece ti consigliamo di passeggiare per le vie del centro, alzando lo sguardo ai tralicci pieni di fiori e piante sopra di te, o ancora di fermarti nei negozietti tipici della zona, per acquistare abiti della moda Positano e prodotti tipici.

cosa fare costiera amalfitana positano
Leggi anche: Cose da vedere a Positano: tutte le meraviglie della città, fiore all’occhiello della Costiera Amalfitana

Maiori e Minori, due angoli di paradiso da scoprire

Maiori è una delle zone della Costiera con la spiaggia più lunga, circondata dalla natura incontaminata. Tra le bellezze della città ti segnaliamo il Castello di San Nicola de Thoro-Plano e la Colleggiata di Santa Maria a Mare. Gli amanti del mare invece non possono perdersi la Grotta Sulfurea e la Grotta di Pandora.
Minori invece è uno dei più antichi borghi della Costiera Amalfitana, città amata dai turisti, soprattutto famosi. Tra le bellezze della zona ti segnaliamo la Basilica di Santa Trofimena e la Villa Marittima Romana.
A coloro che hanno voglia di provare i prodotti della zona, consigliamo di assaggiare la pasta dei tanti rinomati pastifici e per i più golosi di provare i dolci della pasticceria Sal De Riso.

cosa visitare sulla costiera amalfitana maiori minori
Leggi anche: Isola di Capri: 10 cose (e più) da vedere, itinerari e attrazioni della regina delle Isole Flegree

Costa Amalfitana: cosa vedere ad Atrani

Atrani è un piccolo paese caratterizzato dalla piazzetta della Chiesa di San Salvatore che si affaccia sul mare, intorno alla quale si concentrano le case che sono costruite fin sopra la collina. La città di Atrani si trova poco lontana da Amalfi e offre una delle viste più belle della Costiera oltre ad offrire ambienti dove la natura la fa da padrone come la Grotta di Masaniello e la Grotta dei Santi. Cosa fare ad Atrani? Ti consigliamo di goderti il mare cristallino in barca e l’ottima cucina del posto che sicuramente apprezzerai.

cosa visitare costiera amalfitana
Leggi anche: Cosa vedere a Ischia: tutte le bellezze dell’isola da non perdere

Cetara, la città famosa per le alici

Cetara è una città conosciuta soprattutto per la “colatura di alici”, condimento realizzato dalle alici sotto sale, da utilizzare per condire la pasta, e in generale per questo prodotto ittico utilizzato in tantissimi piatti gustosi.
Ma Cetara non è solo questo. Cosa fare a Cetara? Sicuramente godersi un bagno nelle acque cristalline della zona.
La città dei pescatori può essere visitata in poco tempo, ed è perfetta per chi ama gli ambienti tranquilli e vuole godere di spiagge e un mare senza paragoni.

cetara da visitare
[/lo_wide_image] Leggi anche: 10 cose (e più) da vedere a Napoli

Le attività da fare in Costiera

Dopo aver visto tutte le bellezze della Costiera amalfitana, cosa visitare e i luoghi da non perdere, vediamo invece le attività da fare, per essere sicuro di non perdere nessuna sfaccettatura della splendida zona della Costiera.

  • Un’escursione in barca: il modo migliore per poter godere delle bellezze della Costiera è visitare la costiera Amalfitana dal mare.
  • Noleggia una barca e scegli di seguire un itinerario per scoprire le zone più belle come la Grotta dello Smeraldo , denominata così per gli stalattiti e stalagmiti che la caratterizzano.
  • Percorsi di trekking: oltre al mare un altro modo per visitare la Costiera è farlo con lunghe passeggiate e percorsi di trekking. Tra tutti il più noto è il Sentiero degli Dei, l’antico percorso che un tempo forniva l’unico collegamento tra i vari borghi della Costiera. Un altro percorso interessante è il Sentiero delle Formichelle lungo quasi 7 chilometri, che partendo da Tramonti arriva fino a Minori, ripercorrendo il percorso delle donne che trasportavano i limoni, le formichelle appunto.
visitare costiera amalfitana
  • fare un’immersione a Punta Campanella e un bagno al Fiordo di Furore: Nella lista di cosa vedere nella Costiera Amalfitana non possono mancare due bellezze naturalistiche: Punta Campanella e Furore. La prima è un’area marina protetta, l’ideale per coloro che amano fare le immersioni mentre Furore è il borgo nascosto tra le montagne che presenta un doppio aspetto, una parte di terra, con le case e l’altra zona marina. Il Fiordo di Furore è una spaccatura nata da un torrente secco per la maggior parte dell’anno, meta scelta ogni anno dai turisti e dagli abitanti della zona che si recano nella lingua di terra del Fiordo per fare un bagno nelle acque cristalline.
costiera amalfitana da vedere furore
Leggi anche: Cosa vedere a Caserta: le bellezze della città da scoprire, oltre la famosa Reggia di Caserta

Visitare la Costiera Amalfitana: le recensioni di chi ci è stato

Tutte queste informazioni sulla Costiera Amalfitana ti hanno fatto venir voglia di partire alla volta delle sue città? Ecco allora delle recensioni che possono darti l’idea di cosa troverai al tuo arrivo, e tante altre puoi leggerle sulla pagina di Tripadvisor dedicata.
cosa vedere costieracostiera
la costiera amalfitana recensionecostiera recensioni
Leggi anche: Cosa vedere a Napoli in un week end: 2 giorni nella città partenopea

Costiera Amalfitana: la mappa della zona e consigli su come arrivare in Costiera

Per visitare la Costiera Amalfitana è consigliabile partire da Napoli per raggiungere facilmente la zona sia con i mezzi pubblici che con le auto.
Per coloro che decidessero di fare un tour della Costiera Amalfitana seguire il percorso in auto ti permetterà di seguire la strada fatta di tornanti e assistere uno dopo l’altro ai meravigliosi panorami naturalistici. Ovviamente però in auto bisogna tener conto del traffico, frequente soprattutto in estate; per ovviare alla cosa è possibile utilizzare gli scooter, i mezzi pubblici o, se possibile, esplorare la Costiera via mare, noleggiando una barca. Sono numerosi i mezzi che collegano le varie parti della Costiera come traghetti Positano-Amalfi o ancora aliscafi che partono da Salerno per Amalfi

Leggi anche: Cerca la tua destinazione e scopri le migliori attività!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
© 2021 Cose di Viaggio è un sito Giddy Up Srl - P.IVA 14849541009
Close