Il Prater: tutte le informazioni e le curiosità sul parco giochi di Vienna

Tra le 10 cose da vedere a Vienna assolutamente non si può non annoverare il mitico Vienna Prater Park. Si tratta di un posto unico che arricchirà la permanenza in città di grandi e piccini. Il Wiener Prater non è semplicemente il parco cittadino, ma è un insieme di attrazioni, natura e storia, che raccontano il passato viennese. I motivi per visitare a Vienna il parco di divertimenti sono tantissimi, viste le 250 attrazioni che vi si trovano, che vanno dalle giostre, ai percorsi naturalistici, ma ancora la vasta offerta enogastronomica. Vediamo tutto ciò che il parco di Vienna Prater ha da offrire.

Parco Giochi a Vienna: la storia del Prater

I parchi divertimenti in Austria sono tanti, ma il Prater di Vienna ha una storia unica, legata alla famiglia Asburgo. Quest’angolo di verde al centro di Vienna è stato per molto tempo riserva di caccia della famiglia imperiale, precisamente dal 1560, anno in cui Massimiliano II d’Asburgo ne vietò l’accesso al popolo. Per due secoli il Prater venne fruito, quindi solo dai regnanti, ma nel 1766 l’imperatore Giuseppe II decise di riaprirlo al pubblico. Da qui in poi il parco di Vienna si trasforma, arrivano i primi intrattenimenti per bambini e i locali per consumare cibi e bevande. Ma l’evento che cambia l’aspetto di questo luogo unico per sempre avviene nel 1897, quando viene costruita a Vienna la ruota panoramica. Oggi il Prater è il tra i parchi di Vienna più apprezzati, con molte attrazioni moderne e non, e ruota panoramica di Vienna ne è ancora la protagonista.

ristorante prater

Ruota del Prater di Vienna: il polmone verde della capitale austriaca

La ruota panoramica di Vienna è uno dei simboli della città e sicuramente tra i luoghi da visitare di Vienna. Questa stupenda giostra ha anche una valenza turistica in quanto dona a chi visita Vienna una prospettiva diversa sulla città. Fu costruita nel 1897 da due costruttori inglesi, Walter Basset e Harry Hitchinsper, per festeggiare i cinquant’anni di regno dell’imperatore Francesco Giuseppe e, in origine, ospitava ben trenta vagoni. La ruota venne danneggiata nel corso della Seconda Guerra Mondiale e fu ricostruita, ma con il dimezzamento dei vagoni. Con i suoi 65 metri d’altezza, all’epoca della sua inaugurazione, era la ruota panoramica più grande del mondo. La ruota di Vienna pesa circa 430 tonnellate e gira in direzione nord-sud piuttosto lentamente, infatti per compiere un giro intero s’impiegano circa quindici minuti. La ruota panoramica del Prater fa vedere Vienna dall’alto, donando un’emozione unica. Ma nel biglietto d’ingresso è compresa anche la visita al museo che sta alla base della ruota, che racconta la storia di questa zona unica di Vienna. Per i più romantici è possibile anche prenotare una cena sulla ruota del Prater, in una dei suoi magici vagoni dal sapore ottocentesco.

Prater di Vienna, le attrazioni che si possono visitare

Tra i parchi di Vienna, il Prater ha un sapore unico, proprio per il suo mix tra modernità e fascino del passato. Al Prater di Vienna le giostre sono tante, ma anche la natura offre degli scorci di Vienna da vedere. Ma cosa visitare a Vienna al Prater? Di seguito una lista delle attrazioni più suggestive:

  • Madame Tussauds: all’entrata del Prater si trova l’amata ruota panoramica ma, a Vienna, il parco giochi ospita un altro luogo unico e molto divertente. Si tratta del celebre Museo delle Cere di Madame Tussauds, tra i posti da visitare a Vienna per divertirsi. Il museo ospita oltre 80 statue di cera, che rappresentano personaggi noti, come vari divi di Hollywood, ma anche personalità importanti per la storia austriaca. Tra questi, naturalmente, l’imperatore Francesco Giuseppe e la famosissima Sissi, ma ancora i visitatori potranno stendersi sul lettino di Freud o suonare con Mozart. Nell’esposizione è consentito effettuare foto e ci sono varie attività che impreziosiscono i tre piani d’esposizione. L’amata imperatrice Sissi è protagonista di una zona ad hoc, inaugurata nel 2017;
  • Praterdome: accanto al museo delle cere si trova un altro luogo di divertimenti, il Praterdome. Si tratta di una discoteca su due piani, la più grande d’Austria. Le piste da ballo sono quattro e i bar addirittura dodici. La discoteca offre anche uno spettacolo luminoso coi laser;
parco vienna
  • Wurstelprater: il Prater di Vienna è idealmente divisibile in due zone. La prima, quella del Wurstelprater, è adibita al divertimento di grandi e piccini. Qui si trovano giostre, teatri delle marionette, ma anche montagne russe e attrazioni ultra moderne. Tra quest’ultime, la Torre di Vienna, la giostra più alta del mondo. Ma questa parte del parco ospita anche il Planetario;
  • Untererprater: la parte più verde del Prater, ospita altre attrazioni per intrattenere i tanti visitatori. In questa zona è possibile affittare biciclette o effettuare dei percorsi naturalistici. Ma ancora, si trova una zona attrezzata per bikers e lo Stadionbad, per dei bagni nel Danubio. Nel Prater è possibile assistere anche a corse di cavalli e partite di golf. In questa zona è posta la Lusthaus, settecentesca residenza di caccia;
torre vienna
  • Liliputbahn e Alt Wiener Grottenbahn: lungo i sentieri del Prater corrono due trenini. Il Liliputbahn ha proprio la funzione di mostrare le bellezze del parco ai visitatori. Cosa fare a Vienna? Un giro sul longevo trenino del Prater, di ben 70 anni. In venti minuti si potranno apprezzare le bellezze di questo luogo unico. L’altro trenino, invece, conduce i più piccoli in un mondo fatato;
  • Pratermuseum: si tratta di un’esposizione che ricorda la storia del Prater e le attrazioni del passato, attraverso reperti e fotografie;
  • L’offerta gastronomica: tra le 10 cose da fare a Vienna di certo un bel pranzetto tipico austriaco. Al Prater è possibile effettuare anche questo tipo d’esperienza. Il parco offre infatti una vasta offerta gastronomica, con ristoranti e chioschi di vario genere. Tra questi, il ristorante del Prater più famoso è lo Schweizerhaus. Da non perdere la “Haße”, tipica salsiccia viennese.

Parchi divertimento di Vienna, le curiosità sul Prater

Il Prater di Vienna dona numerose opportunità ai visitatori. Questo posto magico è pieno di fascino, tanto da essere protagonista di pellicole famose. La ruota panoramica appare infatti in “James Bond 007 – Zona pericolo“, in “Before Sunrise” e in “Il terzo uomo“. Proprio alle riprese del film sul famoso agente segreto si deve l’idea del ristorante, ospitato nei vagoni della ruota. Ma la ruota del Prater è stata protagonista anche di una prodezza nel 1914. Un’acrobata fece un giro di ruota in groppa al suo cavallo posto sul tetto di un vagone. La ruota è stata protagonista anche di varie battaglie legali, che l’avevano condannata anche alla demolizione, non effettuata solo per mancanza di fondi. I viennesi chiamano la ruota panoramica affettuosamente “sdentata”, visto che presenta metà vagoni rispetto al periodo della costruzione.
Il Prater ospita anche altri luoghi curiosi, come il Museo del Cioccolato e il Rollercoster Restaurant, dove i protagonisti sono i robot e il mondo del futuro. Nel passato il Prater è stato al centro della storia viennese. Durante il Congresso di Vienna, sembra che vi soggiornò la delegazione italiana, tra cui Antonio Canova.

ruota vienna

L’opinione dei turisti sul Prater di Vienna

A Vienna le cose da vedere sono tante, ma il Prater offre ai visitatori delle esperienze uniche e indimenticabili. Lo si può capire dalle recensioni dei turisti che hanno già fatto visita a questo luogo. Eccone di seguito alcune, visionabili anche sulla pagina di Tripadvisor dedicata al parco di divertimenti:

prater prater vienna

parchi vienna vienna prater

Prater di Vienna prezzi e orari da conoscere prima della visita

Il Prater di Vienna è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Vediamo tutte le informazioni utili per vedere a Vienna il parco giochi.
Al Prater di Vienna gli orari sono:
Tutti i giorni dalle 10 all’01 di notte.

Al Prater i prezzi sono da riferirsi alle singole attrazioni dato che l’ingresso al parco è gratuito

Di seguito una mappa, che mostra la posizione del Prater, raggiungibile con le linee U1 e U2 della metropolitana, ma anche quelle n. 0 e 15 del tram. Vicino si trova lo stadio Prater di Vienna e il Roomz Vienna Prater.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
© 2021 Cose di Viaggio è un sito Giddy Up Srl - P.IVA 14849541009
Close