Catacombe di Parigi: leggende e informazioni utili sui sotterranei della città

Se sei alla ricerca di un itinerario originale per vedere Parigi, una visita alle catacombe è quello che fa per te! Suggestivo ma anche oscuro, il cimitero sotterraneo della capitale francese permette di scoprire una città sommersa e inedita. Negli anni intorno alle catacombe sono nate leggende e curiosità che hanno reso ancora più intrigante la Parigi sotterranea. Ecco tutto quello che c’è da sapere su le catacombes de Paris che accolgono oggi sei milioni di spoglie.

Catacombe di Parigi: alla scoperta dei sotterranei della città

Definita come la città delle luci, la ville lumiere, Parigi in realtà offre ai turisti anche un viaggio più oscuro nei suoi sotterranei. Sotto la capitale francese infatti si estendono per chilometri e chilometri le gallerie delle catacombe di Paris, un cimitero sotterraneo che rappresenta un vero e proprio labirinto di ossa e teschi. In un viaggio di 2 o 3 giorni a Parigi una visita alle catacombe può regalare suggestioni inaspettate e raccontare un lato inedito della capitale francese.  La visita alle Catacombe è perciò consigliata a tutti coloro che amano i contesti gotici e vogliono immergersi in una Parigi sconosciuta ai più.

Storia delle catacombe: da cava di pietra a cimitero sotterraneo

Originariamente il luogo in cui oggi sorgono le catacombe di Parigi era una cava di pietra. Negli anni infatti, per costruire i monumenti che attirano a Parigi milioni di visitatori all’anno, la pietra veniva ricavata dal sottosuolo e i lavori di estrazione crearono delle vere e proprie gallerie sotterranee. Nel XV secolo però le cave, che venivano chiamate Les Carriéres de Paris, furono abbandonate per motivi di stabilità. Una serie di crolli in superficie infatti, dovuti ai lavori sotterranei per estrarre la pietra, hanno allertato le autorità che hanno interrotto gli scavi.

parigi oggi

È con la fine del XVIII secolo che le gallerie sotterranee sono diventate le catacombe di Parigi. La saturazione degli spazi nei cimiteri infatti, e le epidemie che ne derivarono, spinsero il governo francese a trovare una soluzione più idonea per la salute dei cittadini. Nel 1786 il Consiglio di Stato ha approvato lo spostamento delle ossa dei defunti nelle ex cave di pietra. Per circa cento anni nelle catacombe furono riversate le ossa dei defunti di tutti i cimiteri di Parigi e oggi raccolgono 6 milioni di spoglie. All’interno della Parigi sotterranea sono presenti anche le salme di personaggi di spicco della storia francese come quelle di Madame Pompadour, l’amante di re Luigi XV,  e di Georges Jacques Danton, Charles Perrault, Maximilien de Robespierre e Camille Desmoulins. Nel 1809 le catacombe sono state aperte al pubblico e ancora oggi rappresentano un’attrazione unica per i turisti, una delle cose da vedere assolutamente a Parigi.

parigi catacombe

Leggi anche: Montparnasse: alla scoperta del quartiere bohemien di Parigi

Le catacombe di Parigi: come arrivare

Posizionate su avenue de Colonel Henri Rol-Tanguy, all’interno del XIV arrondissement, le catacombe rappresentano una delle attrazioni principali di Parigi. Ecco nel dettaglio come arrivare all’ingresso del cimitero sotterraneo attraverso i mezzi pubblici.

  • Metro: prendere la linea 4 o 6 e scendere a Denfert-Rochereau
  • Rer: prendere la linea B e scendere a Denfert-Rochereau
  • Autobus: prendere le linee 38 o 68 e scendere a Denfert-Rochereau


Leggi anche: Sacro Cuore a Parigi: alla scoperta della basilica bianca di Montmartre

Parigi sotterranea: catacombe orari e prezzi

Visitare le catacombe di Parigi è senza dubbio un’esperienza unica e arricchente, perfetta per chi ha già visto la città e vuole scoprire itinerari nuovi e meno turistici. Ma qual è il costo del biglietto e quali sono gli orari delle Catacombe?
I cimiteri sotterranei di Parigi sono aperti tutti i giorni dalle 10 alle 20:30, con l’ultimo ingresso alle 19:30. Il giorno di chiusura del sito è il lunedì e l’ingresso non è consentito nelle giornate festive del 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre.
Per quanto riguarda il biglietto d’ingresso ecco nel dettaglio tutte le tariffe.
Catacombe Parigi prezzi

  • Biglietto intero: 29 euro
  • Biglietto ridotto (dai 4 ai 17 anni):  5 euro

L’ingresso alle catacombe di Parigi è comunque sconsigliata ai bambini con meno di dieci anni e la visita dura circa 45 minuti durante i quali viene percorso un chilometro e mezzo a piedi. La temperatura all’interno delle catacombe è di circa 14 gradi e il consiglio è quello di portare qualche indumento pesante. Inoltre la visita è sconsigliata a chi ha problemi di mobilità, soffre di claustrofobia, o ha patologie cardiache o respiratorie. L’ingresso alle catacombe è garantito a non più di 200 persone simultaneamente per questo il suggerimento è quello di prenotare online, e in anticipo, per evitare lunghe file e non rischiare di saltare la visita.

le catacombe di parigi

Leggi anche: Moulin Rouge: tutti i segreti del locale di cabaret più famoso di Parigi

Cosa vedere a Parigi nelle catacombe: le cripte, il sarcofago di Lacrymatoire e la fontana della Samaritana

I sotterranei di Parigi disegnano un vero e proprio labirinto di strade e solo una parte di questo intrigato percorso è visitabile dai turisti. Esiste infatti a Parigi una zona delle catacombe proibita in cui è vietato l’accesso per il rischio di perdersi. Le catacombe sono accessibili attraverso una scala a chiocciola, che è stata scavata nella pietra, e all’ingresso i turisti sono accolti dalla scritta “Fermati! Questo è il regno della morte”. Il percorso prosegue tra gallerie, mucchi di ossa e muri in cui vengono riportate altre citazioni bibliche o di poeti. A salutare i turisti alla fine del tour nelle catacombe è la frase incisa sulla pietra “Non teme la morte chi imparò ad apprezzar la vita”.
Ma cosa c’è da vedere durante la visita guidata alle catacombe? Ecco nel dettaglio cosa ammirare nei sotterranei di Parigi:

  • Cripta Sacellum. La nicchia presente durante il percorso nelle catacombe racchiude un altare centrale che è la riproduzione di un’antica tomba trovata in Francia nel 1807. Nella cripta sono presenti anche una croce bianca e degli sgabelli scavati nella pietra.
  • Cripta della Passione. Il sito chiude la visita delle catacombe e mostra un grande pilastro centrale formato da ossa. La storia racconta che nel 1897 la cripta è stata scelta da intellettuali e artisti come sfondo per una festa a tema in cui furono eseguite la Marcia Funebre di Camille Saint-Saens e di Chopin.
catacombe parigi
Cripta della Passione
  • Sarcofago di Lacrymatoire. All’interno delle catacombe di Parigi è presente anche un sarcofago che è possibile ammirare durante la visita guidata ed è dedicato al poeta maledetto Nicolas Gilbert.
  • Fontana della Samaritana. Dopo aver attraversato il corridoio iniziale, la visita alle catacombe di Parigi porta a una specie di piazza, circondata da ossa, al cui centro si trova la fontana della Samaritana. La fonte era usata per fabbricare la malta quando le catacombe erano una cava.
le catacombe

Leggi anche: Champs-Elysées a Parigi: curiosità e informazioni utili

Parigi: leggende e misteri sulla Francia sotterranea

Le catacombe di Parigi hanno sollevato negli anni una grande curiosità, tanto da ispirare registi e scrittori. Ecco quali sono le leggende e i segreti sulla Parigi sotterranea che non tutti sanno e che hanno dato vita a  film e storie di fantasmi sulle catacombe:

  • La leggenda narra che all’interno delle catacombe si aggiri il fantasma di Philibert Aspairt il custode dell’ospedale Val de Grace. L’uomo nel 1793 sarebbe sceso nei sotterranei di Parigi per prendere una bottiglia di liquore e si sarebbe perso. Si racconta che ogni 3 novembre il suo fantasma si aggiri nei corridoi delle catacombe.
  • Si dice che dopo mezzanotte nelle catacombe di Parigi i muri inizino a parlare con la voce dei morti. Chi si addentra nei sotterranei di notte sarebbe perciò spinto da quelle voci ad addentrarsi sempre più a fondo per perdersi.
catacombe
  • Le catacombe di Parigi negli anni hanno ispirato film, libri e videogiochi. Necropolis – La città dei morti e Catacombs – Il mondo dei morti sono ambientati proprio nelle catacombe e anche il gioco Assassins Creed: Unit mostra una riproduzione dei sotterranei di Parigi. In letteratura invece Victor Hugo ha preso spunto dalle catacombe di Parigi nel suo romanzo I Miserabili in cui ha usato la sua conoscenza delle gallerie dei sotterranei parigini.
  • Nel 1871 le catacombe sono diventate anche lo scenario di un delitto. In una delle gallerie dei sotterranei infatti i protagonisti della Comune di Parigi uccisero un gruppo di monarchici.
  • Non tutti sanno che i tunnel della Parigi sotterranea sono stati usati dalla resistenza francese durante la seconda guerra mondiale. Le catacombe furono usate anche dai soldati tedeschi per dar vita a un bunker.
catacombe di parigi

Leggi anche: Place des Vosges: alla scoperta della piazza nel quartiere Marais di Parigi

Recensioni sulle catacombe di Parigi: consigli utili

La visita alle catacombe di Parigi regala sicuramente una prospettiva diversa della città francese. I turisti sono tutti d’accordo nel definire gotica l’atmosfera del cimitero sotterraneo della capitale. La visita, essendo consentita a un gruppo ristretto di persone alla volta, potrebbe richiedere molta attesa, il consiglio perciò è quello di arrivare molto presto, oppure a ridosso della chiusura del sito per trovare meno fila, oltre ovviamente a prenotare online.
Oltre alle recensioni visibili in basso, altri consigli dei viaggiatori su Parigi e le catacombe possono essere trovati nella pagina dedicata di Tripadvisor.

parigi sotterraneacatacombe
parigi catacombecose da vedere a parigi

Leggi anche: Centre Pompidou: alla scoperta del museo d’arte contemporanea di Parigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
© 2021 Cose di Viaggio è un sito Giddy Up Srl - P.IVA 14849541009
Close