Cosa vedere a Berlino in 3, 4 o 5 giorni e cosa fare in città per vivere Berlino appieno

Perché scegliere Berlino quale meta di una vacanza di 3, 4 o 5 giorni? I motivi sono decisamente innumerevoli: che sia per godere appieno delle bellezze storiche e architettoniche della città, per immergersi nella cultura tedesca o per esplorare i lati più crudi e nascosti della Storia moderna, Berlino è veramente la risposta a ogni gusto. Scopriamo insieme tutti gli itinerari per visitare Berlino a seconda che si abbiano 3, 4 o 5 giorni a disposizione.

Cosa vedere a Berlino in più giorni

Berlino è una delle mete più gettonate tra le capitali europee. Il suo fascino è frutto della particolare unione tra storia antica e moderna, in un mix di castelli seicenteschi e testimonianze della Guerra Fredda. E non solo: chi la sceglie come meta sa anche che Berlino è anche divertimento, la capitale della musica elettronica e un concentrato di modernità da fare invidia. Vediamo allora come organizzare al meglio la nostra vacanza di 3, 4 o 5 giorni nella capitale tedesca!

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni

Ci sono molte cose da vedere a Berlino che si possono facilmente “spalmare” su tre giorni. Innanzitutto, e questo vale anche nel caso in cui si abbiano più giorni a disposizione, vale la pena partire dal centro. In questo modo, se si opta per un percorso interamente (o quasi) a piedi, si può anche risparmiare sul costo del Tageskarte, il biglietto che vi consente di viaggiare gratuitamente su tutti i mezzi (autobus, U-Bahn e S-Bahn).

Cosa visitare a Berlino il primo giorno

Partendo da Alexanderplatz potete facilmente visitare a piedi una miriade di attrazioni, tanto per cominciare a visitare Berlino. Vediamo come poter articolare il percorso per non perdere i principali punti di interesse:

  • Alexanderplatz e la Torre della Televisione, con la sua fontana del Dio Nettuno, il Rotes Rathaus e, volendo, Little BIG City Berlin (la città in miniatura, proprio ai piedi della Fersehturm)
  • Attraversando la Sprea, arriviamo dritti davanti al Duomo di Berlino
  • Il Duomo si trova sull’Isola dei Musei, dove potete fermarvi a visitare i 5 musei che gli valgono il nome, o proseguire in direzione del Castello di Berlino
  • Percorrendo il ponte del Castello di Berlino arrivate sul famoso viale Unter den Linden. Lungo questo chilometro e mezzo ci sono tantissime cose da vedere: Bebelplatz, l’Università Humboldt, edifici e palazzi storici, l’Opera di Berlino, le due chiese gemelle… Se capitate durante il periodo natalizio, poi, non potete davvero perdervi i mercatini allestiti ogni anno a Gendarmenmarkt!
  • Alla fine del viale alberato, vi trovate davanti alla Porta di Brandeburgo.



Sulla carta sono solo pochi chilometri, ma la mole di cose da vedere a Berlino in questa zona è veramente considerevole. Per questo probabilmente arriverete a fine percorso abbastanza provati e certamente desiderosi di mangiare qualcosa di tipico, magari in un biergarten. Il più frequentato in estate è il Café am Neuen See, che si trova proprio nel cuore del Tiergarten, vicinissimo allo Zoo e alla Colonna della Vittoria.

10 cose da fare a berlino

Cosa visitare a Berlino il secondo giorno

Nel vostro secondo giorno a Berlino potete approfittarne per continuare ad esplorare il centro o per spostarvi verso mete più impegnative in termini di tempo. Nel primo caso, tra le cose da visitare a Berlino centro, ci sono:

  • Ripartendo da dove avevate interrotto il giorno precedente, cioè dalla Porta di Brandeburgo, potete visitare il Reichstag, l’imponente palazzo del parlamento tedesco con la sua cupola a vetri su tutta Berlino. Attenzione: l’ingresso è gratuito, ma è obbligatorio prenotare e solitamente è meglio farlo con largo anticipo.
  • Dirigendovi verso Sud potete strutturare un percorso che parte dal Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa fino alla famosa piazza di Potsdamer Platz. con i suoi grattacieli e centri commerciali. Non dimenticate di salire sull’ascensore più veloce del mondo: si trova nella Kollhoff Tower e porta al Panoramapunkt.
  • Più avanti trovate la mostra/museo sugli orrori nazisti, il Topographie des Terrors (e, per gli appassionati, vicino c’è anche il Museo dello Spionaggio).
  • Infine, arrivate al Checkpoint Charlie, il punto di controllo che originariamente controllava il flusso di persone che si spostavano tra Berlino Est e Berlino Ovest. In più, qui c’è anche il famoso Panorama Asisi, un’esperienza che vi permette di immergervi a 360° in una giornata degli anni ’80 di Berlino.



Da qui potete scegliere se proseguire verso il Museo Ebraico di Berlino o se approfittare della fermata della U-Bahn di Kochstrasse/Checkpoint Charlie per arrivare al Muro di Berlino. Prendete la linea U6 fino alla stazione di Friedrichstraße. Da qui cambiate e prendete la S3 fino alla stazione di Warschauer Straße. Da lì, con 8 minuti a piedi siete arrivati al Muro e, quindi, all’East Side Gallery.
Qua si trova la porzione di Muro più lunga di Berlino (1,3 km) e, benché non sia lunghissimo, dopo il percorso che vi siete appena lasciati alle spalle sarà più che sufficiente per concludere la giornata!

berlino posti da visitare

Cosa fare a Berlino il terzo giorno

Il terzo giorno a Berlino potreste utilizzarlo per approfondire ciò che vi ha colpito di più. Per esempio, potreste dedicare una giornata alla scoperta dell’Isola dei Musei e ai 5 musei che la compongono per poi rilassarvi nel Lustgarten. In alternativa, un’altra attrazione particolarmente famosa è senza dubbio lo Zoo di Berlino. Essendo particolarmente esteso e ospitando circa 1.200 specie animali richiede almeno una mezza giornata piena, senza contare una sosta nel ristorante tavola calda interno.
Non dimenticate inoltre che esistono tantissimi tipi diversi di tour personalizzati da poter fare a Berlino: da quelli in traghetto sullo Sprea a quelli nel mitico pulmino Volkswagen o nella Trabant, ma anche dedicati a temi specifici come la street art, la Guerra Fredda e tanto altro.

berlino da scoprire
Leggi anche: Vuoi visitare Barcellona? Scopri tutti i luoghi da non perdere!

Cosa vedere a Berlino in 4 giorni

Quando si hanno più giorni a disposizione, ci si può anche avventurare un po’ oltre il centro della città. Un esempio? Si potrebbe programmare una gita al romantico Castello di Charlottenburg! Il palazzo è diviso in 3 diverse aree, mentre il giardino si estende per buona parte del quartiere, lungo il fiume. Fa parte del meraviglioso giardino anche un piccolo bosco dove si può intravedere il Belvedere, una piccola palazzina dalla vista mozzafiato, e il Mausoleum. Nel Castello di Charlottenburg si trova una delle sale più belle di tutta Europa, la Galleria Dorata, ma anche il quartiere che lo circonda non è da meno. A 15 minuti di autobus dal Castello si trova anche lo Zoo di Berlino, quindi se non lo avete visitato nel vostro terzo giorno, potete approfittarne nel quarto.

berlino cose da fare

Leggi anche: Vuoi visitare Parigi? Scopri tutti i luoghi da non perdere!

Cosa vedere a Berlino in 5 giorni e le esperienza da provare

Con un altro giorno a disposizione per visitare Berlino potete approfittare dei già menzionati tour personalizzati, che vi permettono di esplorare la città secondo i vostri interessi. Inoltre nel cosa abbiate deciso di restare 7 giorni in città ecco cosa vedere in una settimana a Berlino e dintorni:

  • la città di Potsdam e il Palazzo di Sanssouci, detto la “Versailles tedesca” per la sua bellezza, patrimonio UNESCO dal 1990. Si raggiunge facilmente sia con la S-Bahn (linea S7) che con il treno regionale RE1, in direzione Potsdam Hauptbahnhof.
  • il campo di concentramento di Sachsenhausen, dove venivano formati gli ufficiali delle SS e dove sono passati circa 200.000 prigionieri, sottoposti a torture ed esperimenti. Oggi ospita un museo e un obelisco a memoria delle vittime.
berlino cose da visitare

A Berlino, cosa visitare non manca mai, così come le cose da fare e le esperienze da provare:

  • bere una birra in un biergarten (o magari in uno dei tanti locali di Holzmarkt) e mangiare un bretzel appena sfornato
  • passeggiare per Unter den Linden e godere dell’ombra dei tigli
  • assaggiare i piatti tipici, come il currywurst o lo pfannkuchen
  • scoprire la Berlino sotterranea fatta di bunker, rifugi e tentativi di fuga da sotto il Muro
  • provare l’esperienza di mangiare nel ristorante girevole in cima alla Torre della Televisione
  • fare shopping al KaDeWe
  • se visitate Berlino in estate, rinfrescatemi nella Badeshiff Berlin o nel più tranquillo lago Plötzensee (meritevole di una gita!)
  • passeggiare per il Großer Tiergarten, consci che in estate molti berlinesi amano prendere il sole nudi
  • assistere al grande karaoke che si tiene ogni domenica al Mauerpark
cosa fare berlino

Leggi anche: Vuoi visitare Vienna? Scopri tutti i luoghi da non perdere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
© 2021 Cose di Viaggio è un sito Giddy Up Srl - P.IVA 14849541009
Close